La Pita è un tipo di pane piatto lievitato, rotondo, a base di farina di grano e di piccole dimensioni. In italia associamo spesso la pita ad una pietanza greca ma in verità viene usato in molti paesi. La pita fa parte delle cucine tradizionale del Medio Oriente e del Mediterraneo, dal Nord Africa fino all’Afghanistan. Lo avrete sentito anche per altri nomi come pane arabo, siriano o libanese. La pita che ho preparato qui ho servito insieme ad un piatto tipico greca; Il Gyros davvero buonissimo ma c’è anche la versione della Pita che spesso avete visto ripieni di Kebab, potete trovare la ricetta qui.
Ecco la ricetta della Pita simile alle nostre piadine:

Tempo di preparazione: 1 ora e 15 minuti circa
Quantità: 3-4 persone / 5 pita

Ingredienti:
150 ml di acqua tiepida
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
300 g di farina di grano tenero “00”
1 cucchiaino di sale
10 g di lievito

Preparazione:
In una terrina fate sciogliere il lievito insieme all’olio, sale e acqua.
Aggiungete poco a poco la farina (per non far formare grumi), continuando a lavorare il composto. Alla fine versate l’olio nell’impasto, amalgamando il tutto fino a formare un composto omogeneo ed elastico.
pita_1
Come sempre potete usare la vostra macchina del pane per impastare. Fate riposare l’impasto in un ambiente tiepido, coperta con un asciugamano per circa 30 minuti.
pita_2
Prendete di nuovo l’impasto e dividetelo in quattro palline di uguale misura. Aiutandovi con il mattarello, fate dei dischi di circa 15 cm di diametro.
pita_3
A fuoco medio scaldate un po’ di olio in una padella e cucinate le pita per circa 2 minuti su ogni lato. Usate la forchetta per bucare il pita quando si formano le bolle d’aria. Man mano che sono pronte teneteli al caldo.
pita_4
Poggiate le pita su un foglio di alluminio, farcitele con il ripieno che avete precedentemente preparato, dopodiché avvolgetele completamente con la carta stagnola in modo da tenerle al caldo. Ecco pronte le vostre pita 🙂

Condividi:

2 COMMENTS

  1. ah ecco la ricetta, scusa non avevo guardato… lo proverò sembra gustosa la ricetta che hai postato sopra.
    ti auguro una buona serata.

  2. Ciao Betty,
    stavo per risponderti sull’altro post ma poi ho visto che hai trovato la ricetta;))
    Fammi sapere cosa ne pensi appena sei riusciti a farli…ti assicuro che sono buonissimi!
    Buonaserata anche a te:)

LEAVE A REPLY