Ammetto che non conoscevo le fregole sarde prima che una amica mi portasse una confezione come regalo. Essendo lei sarda le ho chiesto come era meglio preparali e tra le varie scelte c’era con le lenticchie che io amo molto. La fregola non è altro che una piccola pasta tipica della Sardegna, formato da piccole palline di grano duro e acqua, lavorate a mano e tostate nel forno, dalla forma assomiglia al couscous. Mi ha raccontato che il piatto tipico e più famoso è Fregola sarda con arselle (vongole veraci) ma come prima tentativo ho optato per la zuppa con i legumi…margine di errore minore 🙂
Devo dire che sono molto buone, sembra molto una pasta con legumi ma ovviamente diverso dalla forma delle palline, voi lo conoscete già?fregolasardagrossa
Ecco la mia ricetta, ovviamente consigliato dall’amica sarda, che a giudicare dalla faccia dei miei ospiti è stato un successo 🙂

Tempo di preparazione: 1h e 30 minuti
Quantità: 4 persone circa

Ingredienti:
250 g di lenticchie secche
400 g di fagioli borlotti (sgocciolati 240 g)
100 g di fregola grossa
1 sedano
1 carota
½ cipolla
peperoncino q.b.
rosmarino
olio extravergine di oliva
sale
pepe nero

Preparazione:
Iniziate con il soffritto, lavate e tagliate il sedano, la carota e la cipolla finemente e aggiungete in una pentola. Versate l’olio e fate soffriggere a fuoco basso girando di tanto in tanto, facendo molta attenzione che non si brucia. Se volete potete aggiungere il peperoncino ma dipende molto dai vostri gusti, io adoro i legumi piccanti 🙂
fregola_1
Aggiungete un pentolino con l’acqua che portate ad ebollizione così potete aggiungere l’acqua alla zuppetta senza perdere la cottura.
Una volta che il soffritto è dorato aggiungete le lenticchie secche, fate tostare per pochi minuti e poi aggiungete dell’acqua ed infine il rosmarino. Lasciate che le lenticchie si cucinano a fuoco medio per circa 40-50 minuti, aggiungendo di tanto in tanto l’acqua bollente.
fregola_2
Aggiungete alle lenticchie i fagioli e aspettate che la cottura si riprende prima di aggiungere anche le fregole.
fregola_3Mescolate facendo attenzione che non si attacchi sul fondo, aggiungete altra acqua se necessario, e lasciate cucinare per altri 25-30 minuti. Verso fine cottura ricordate di salare e pepare a gusto.
fregola_4Lasciate la zuppa riposare 10 minuti prima che servite, più o meno densa secondo il vostro gradimento.
fregola_5
Buon appetito!

Condividi:

LEAVE A REPLY