La maionese è una delle salse più famose e diffuse nel mondo ma la sua origine non è sicura e ci sono varie storie legate a questa salsa. Una delle varie dice che il nome della maionese deriva da un antichissimo vocabolo francese Moyeau (si pronuncia Muaiò) che significa tuorlo d’uovo; in effetti questa salsa non è altro che una emulsione di tuorli d’uovo e olio.

Come tutte le cose fatte in casa, anche la maionese, è squisita. Ovviamente è comodo comprarla pronta al supermercato ma una volta provate a farla a casa perché è davvero speciale e anche più semplice di quanto crediate.  Ecco i semplici passi che dovete fare per avere la vostra maionese fatta in casa:

Tempo di preparazione: 10-15 minuti
Quantità: 300 g di maionese

Ingredienti:
1 cucchiaino di aceto di vino
½ succo di un limone
250 ml di olio di oliva extravergine oppure di semi
1 pizzico pepe bianco macinato
1 pizzico di sale
2 tuorli d’uova

Preparazione:
Per la preparazione della maionese fatta in casa è importante che tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente. Sistemate un strofinaccio da cucina inumidito sotto una ciotola capiente e aggiungete i tuorli d’uovo. Sbattete con una frusta per un paio di minuti.
maionese_1
Aggiungete il sale e sbattete per 30 secondi fin quando i tuorli sono densi e appiccicosi. Iniziate a versare l’olio goccia a goccia, siate pazienti, se non fate così rischiate che la maionese impazzisca. Non appena la salsa diventa densa potete unire l’olio più rapidamente.
maionese_2
Quando la maionese è vicina alla consistenza che vogliamo, aggiungete l’olio extra vergine d’oliva. Quindi sbattete la maionese per altri 30 secondi e solo dopo versate il succo di limone. Coprite e conservate in frigo fino al momento dell’uso, si mantiene ca. 1 settimana nel frigorifero.

Ecco qua, ve lo avevo detto che era facile….ora aspettate che lo assaggiate!!
Generalmente la maionese viene prodotta con olio extravergine di oliva, migliore dal punto di vista salutistico, ma dal gusto molto (forse troppo) intenso; se la maionese deve accompagnare un piatto dal sapore delicato, c’è il rischio che quest’ultimo venga coperto dal gusto troppo deciso della maionese. In questo caso la soluzione migliore è quella di utilizzare un olio extravergine delicato o in alternativa un buon olio di semi, come quello di arachide o girasole.
maionese_3
La maionese fatta in casa si accosta benissimo al pesce, alla carne fredda, viene usata per condire uova sode, o per amalgamare verdure, o come base per realizzare moltissimi altri tipi di salse. La maionese è molto usata anche per guarnire e decorare svariate preparazioni.

LEAVE A REPLY