La dieta continua e domani sono già passati due mesi dall’ inizio. A dire il vero sono molto soddisfatta dai risultati e ho quasi raggiunto l’obbiettivo stabilito. Inizialmente credevo che questa dieta sarebbe stata monotona, come lo sono molte diete, ma mi devo ricredere…faccio più esperimenti adesso in cucina che prima.
Per la mattina preparo questi muffin che inzuppo nel caffe-latte e solo il profumo mi mette di buon umore! Nella ricetta aggiungo la crusca d’avena che oltre a renderli “puffosi“ danno anche la dose giornaliera di fibre che serve per aiutare il nostro intestino, ricorda che è obbligatoria in tutto il percorso Dukan.
Una cosa fondamentale da sapere sulla dieta Dukan e che si basa – oltre che sulla crusca, l’acqua e la santa pazienza – sulle boccette di aromi artificiali. L’utilizzo di aromi infatti aiuta a rendere alcune ricette davvero squisite. Se aggiungete un aroma di frutti di bosco nello yogurt greco a 0% avete un dolcetto/spuntino che sa di frutta, una cosa che mi manca moltissimo.

Ovviamente Monsieur Dukan le vende sul sito e nei negozi alimentari si trovano facilmente ma non sono molto efficaci, specialmente ad alte temperature ed il risultato è costoso ed un po’ deludente.
Ho risolto il problema prendendoli online così non si spende una fortuna e sono oltretutto buonissimi. Non ho ancora testato quelle al gusto di formaggio emmenthal e burro fuso…ma discuterei volentieri con chi ha avuto il coraggio di farlo 🙂
In questi muffin, che io trovo modestamente spettacolari, ho aggiunto l’aroma al cocco ma potete scegliere il gusto che preferite. Ok, la smetto di blaterare e vi scrivo gli ingredienti:

Consentiti nei fasi: Attacco – Consolidamento – Crociera – Stabilizzazione
Tempo di preparazione: 15 minuti + il tempo di cottura
Quantità: 12 muffin

Ingredienti:
400 g di tofu
3 uova
1 cucchiaio di Philadelphia balance
3 cucchiaini di dolcificante (io uso quello del Conad)
1 fialetta di aroma di cocco
1 bustina di lievito per dolci
12 cucchiai di crusca d’avena
6 cucchiai di crusca di grano
3 cucchiai di latte (consigliato scremato per la dieta)
4 misurini di proteine al gusto di cacao
1 pizzico di sale

Preparazione:

Iniziata a frullare il tofu insieme al latte, possibilmente con l’aiuto di un mixer in modo da ottenere un composto morbido, simile ad un formaggio spalmabile.

Aggiungete successivamente la philadelphia, i tuorli d’uova (tenete da parte gli albumi per dopo), l’aroma, il dolcificante e mescolate bene.
Versate la crusca d’avena insieme al lievito in polvere e le proteine e girate ancora.
In una ciotola a parte montate a neve gli albumi insieme ad un pizzico di sale e aggiungete delicatamente al composto mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli.

Versate l’impasto negli stampini per muffins riempiendoli per ¾, ho usato le formine in silicone che li trovo fantastiche. Infornate a 180°C per circa 15-20 minuti. Controllate sempre la cottura con l’aiuto di uno stecchino e lasciateli raffreddare prima di servire.

Come già detto sono goduriose la mattina insieme al caffe-latte…sembra di non essere a dieta 🙂

LEAVE A REPLY