Mi sembra che sia passato una eternità da ultima volta che ho postato una ricetta e in effetti è da Giungo che risale ultima ricetta. Certe volte sembra che rimandiamo le cose per varie motivi e poi è difficile a riprendere gli stessi ritmi. Comunque finalmente ci sono riuscita e ho deciso di dedicarci più tempo che ho accumulato tantissime ricette che devo condividere con voi 🙂

Oggi vi faccio vedere una cosa abbastanza banale però per chi non è molto pratico penso che potrebbe essere comunque di aiuto e sono gli hamburger fatti in casa serviti insieme a peperoncini dolci o friggitelli come vengono chiamate a Ponza (anche in Campagna).

L’altro giorno al supermercato ho visto degli hamburger già pronti nel banco delle carni fatti di sola carne macinata, senza specifiche della parte usata, costavano il doppio del macinato di prima scelta di manzo. Capita che anche io li compro surgelati (Montana) ma quando posso li preparo a casa così sono più sicura della carne che contiene e ovviamente sono più buone perché posso scegliere le spezie da aggiungere. Un’altra alternativa è quello di chiedere direttamente al macellaio di prepararli scegliendo così la carne da macinare. Voi come fate di solito?
Ecco qui come li preparo io di solito, molto semplici:

Tempo di preparazione: 30-40 minuti
Quantità: 4 persone circa

Ingredienti per gli hamburger:
500 g di carne macinata, prima scelta
1 mazzo di prezzemolo
pan grattato
1 spicchio di aglio
pepe nero e spezie a piacere
sale q.b.

Ingredienti per il contorno:
1 kg. di friggitelli (peperoncini verdi)

7 pomodorini tipo pachino
1 spicchio d’aglio
sale q.b.
peperoncino fresco
olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:
Lavate e tritate finemente il prezzemolo e l’aglio.

Metteteli in una ciotola insieme alla carne macinata e amalgamate il tutto. Versate un po’ di pan grattato e continuate a girare e non dimenticate di aggiungere le spezie che preferite e il sale.

Ungete un pochettino le mani cosi riuscite più facilmente a formare delle palline grandi come mandarini e appiattiteli tra i palmi delle mani. Poggiateli su un piatto nel frattempo che finite di prepararli tutti.
Lavate i peperoncini e privateli dei semi quindi metteteli a cuocere con poca acqua in una padella (chiuso col coperchio) per farli ammorbidire. Quando l’acqua si sarà del tutto assorbita, aggiungete nel centro dei friggitelli l’olio, i pomodorini tagliati a metà e il peperoncino tagliato a pezzettini e coprite nuovamente e fate cuocere per circa 10 minuti in modo che i pomodori rilascino il sugo.

Di tanto in tanto aprite e girate per bene e assicuratevi che non si asciuga, se necessario aggiungete un pochino di acqua. Verso fine cottura aggiungete un pizzico di sale e togliete dal fuoco.
Cucinate gli hamburger che avete preparato sopra una griglia caldissima. Ricordate di non girare gli hamburger finché non si stacca da solo dalla griglia cosi evitate che si sbriciola. Fate cucinare su entrambi i lati finché non siano cotte.


Poggiateli in un piatto insieme alle friggitelli e decorate con un po’ di basilica, servire subito il piatto ben caldo. Buon appetito!

LEAVE A REPLY