Con gli asparagi che sono avanzati dal risottino sono riuscita a fare due boccette con gli asparagi sott’olio. Se volete potete ovviamente preparare anche una ottima frittata oppure un quiche ma dato che il mio ometto a casa ha specificatamente richiesto quelli sott’olio li ho preparato senza esitare ed ecco qua la ricetta facile facile:

Tempo di preparazione: 5 minuti + il tempo di asciugatura
Quantità: 2 barattolini

Ingredienti:
asparagi selvatici
0,5 litro di vino bianco
0,5 litro di aceto bianco
olio extravergine di oliva

Preparazione:
Spuntate gli asparagi e raccogliete soltanto la parte tenera del gambo. Facendo pressione sul fusto si deve spezzare e non piegare.

Lavate bene il tutto e nel frattempo mettete a bollire il vino bianco insieme all’aceto. Immergete per circa 5 minuti le punte degli asparagi, non fateli stare di più altrimenti rischiate che diventino troppo morbidi.

Tirateli su con l’aiuto di una schiumarola e fateli scolare bene.
Poggiateli su carta da cucina e lasciateli per alcune ore, girateli di tanto in tanto e toglieteli soltanto quando sono asciutte del tutto.
Sistemateli in barattolini piccoli e copriteli con l’olio extravergine di oliva.

Provate a conservarli, se vi riesce, altrimenti preparate una bella fetta di pane fatto in casa e adagiate gli asparagi sopra e guardatela, chiudete gli occhi e prendete un bel morso…buonissimo!