Oggi sono passati ben 3 anni da quando ho postato la mia prima ricetta “Pane Bianco Casareccio” e per festeggiare insieme vi volevo proporre un’altra variante per fare la torta tramezzino o meglio, la Smörgåstårta. Al 1° anniversario vi avevo sempre postato la Smorgastarta, oggi invece vi propongo sempre la smörgåstårta ma alle olive verdi.
Ormai sapete che la Smörgåstårta è una delizia svedese e che in Svezia non manca mai a tavola quando ci sono occasioni speciali. Si può facilmente preparare il giorno prima e lasciare solo la guarnizione per il giorno stesso in modo che il pane assorbe tutti i gusti. Provatela anche voi, davvero squisito e perfetto da servire durante l’estate quando avete tanti invitati.

Tempo di preparazione: circa 20 minuti + 1h nel frigorifero
Quantità: 1 torta piccola per circa 2-3 persone

Ingredienti:
2 uova sode
5 pancarré lungi, senza bordi
400 g Philadelphia light
125 g crème de camembert spalmabile
3-4 fette di prosciutto crudo
4-6 fette di salame Milano
paté di olive verde q.b.
maionese q.b.
8-10 fette di cetriolo
2 manciate di gamberetti
4 foglie di insalata
4-6 olive verdi
4 pomodorini

Preparazione:
Iniziate a bollire le uova dato che hanno bisogno di tempo per raffreddare; in un pentolino mettete le uova e aggiungete l’acqua in modo che copre appena le uova.

Fateli bollire senza coperchio per circa 8 minuti. Sciacquateli sotto acqua fredda e sbucciate e lasciateli da parte in modo che si raffreddano.

1° Piano: Mettete una fetta di pancarré su un piatto da portata e spalmateci sopra la Philadelphia light, un po’ di crema camembert e le fettine di prosciutto crudo. Coprite con un’altra fetta di pan carré.

2° Piano: Spalmate sopra la Philadelphia, un po’ di crema camembert e 3-4 fettine di salame di milano. Coprite con un’altra fetta di pan carré.

3° Piano: Spalmate sopra la Philadelphia, un po’ di crema camembert e il paté di olive verdi in modo che copre tutta la fetta. Coprite con un’altra fetta di pan carré.

4° Piano: Spalmate sopra la Philadelphia, quello che è rimasto della crema camembert, le ultime fettine di salame di Milano e poche fette del uovo sodo. Coprite con un’altra fetta di pan carré.

5° Piano ed ultimo: Spalmate sopra la Philadelphia e coprite anche sui lati, aggiungete poi un altro strato sottile di maionese. Decorate la torta sia sopra che sui lati con i gamberetti, insalata, fettine di cetriolo, pomodorini, uova, un po’ di paté di olive e anche olive verdi.

Mettete la torta nel frigorifero per circa un’oretta in modo che il pane assorba tutti i gusti e poi potete servire:)
Davvero buonissima!

5 COMMENTS

  1. Ciao Nena, sono davvero imperdonabile, quante bontà mi sono persa, questa l’avevo vista da qualche parte ma spiegatacosì, col passo passo, fa venir voglia di farla, io poi che adoro il pane da tramezzini.
    Un abbraccio fortissimo e buon blog compleanno..in ritardo ma sinceramente 🙂
    Ora vado a godermi un’altro piatto che adoro, il moussaka.

  2. Augurissimi Nena! Continua a deliziarci con le tue ricettine!!! Questo piatto io già l’avevo segnato… Ora che lo rivedo miricordi che mi devo muovere e provarlo! Bacioniiii”

LEAVE A REPLY