Eccomi finalmente, mi sono presa un po’ di pausa che le giornate sono bellissime qui e la voglia è poca di stare davanti al computer. Ho provato a mettermi fuori sotto il sole con il pc ma non si vede nulla ma vedrò di essere più costante lo stesso:)
Moussaka è un piatto che mia madre preparava qualche volta a casa quando eravamo piccoli anche se il Moussaka o Mussaca è un piatto tipico della cucina greca. Per quanto riguarda le sue origini si pensa possa provenire dall’isola di Cipro, o forse da Creta ma non ci sono fonti sicuri. La moussaka è uno sformato a base di melanzane e carne tritata, ricoperto di uno strato di besciamella che viene gratinata al forno, simile alla nostra parmigiana di melanzane, una cosa leggerissima:). Esistono diverse versioni della Moussaka e questo è sicuramente la versione più pesante, una vera bomba calorica! Ho voluto provare questa versione super anche se mia madre non frigge le patate e non aggiunge la besciamella, insomma non ho voluto fare la solita versione light:) Provatelo che è davvero buonissima e poi vi consiglio di mettervi le scarpe comode per fare una camminata molto lunga per smaltire:)

Tempo di preparazione: 3 ore circa
Quantità: 4 persone circa

Ingredienti:
600 g di melanzane
400 g di carne macinata di manzo
200 ml di passata di pomodoro
300 g di patate
350 ml di besciamella
50 g di pecorino
1/2 bicchiere di vino
1 cipolla
1 pizzico di sale e pepe nero
1 pizzico di cannella
olio d’oliva extravergine
olio di semi di mais per la frittura
1 noce di burro

Preparazione:
Lavate e sbucciate le melanzane e tagliatele a fette lunghi e sottili. Poggiateli in un scolapiatti, cospargete di sale grosso e mettete sopra un peso per permettere alle melanzane di espellere il loro liquido, per circa 1 ora. Trascorso il tempo sciacquate le melanzane sotto l’acqua fredda e strizzatele.

In una padella con i bordi alti fate scaldare l’olio di mais e friggete le melanzane in olio ben caldo finché non saranno dorate da tutte e due le parti e lasciatele raffreddare per circa 10 minuti.

Tagliate la cipolla finemente e fatela imbiondire con olio d’oliva, aggiungete la carne macinata e fatela rosolare. Mescolate bene e quando la carne ha preso colore, sfumate con il vino, salate, pepate e aggiungete un pizzico di cannella e infine la passata di pomodoro. Lasciate cuocere il sughetto con un coperchio per circa mezzora girando di tanto in tanto.
Lavate e pelate le patate, tagliatele a rondelle spesse non più di qualche millimetro e fateli soffriggere nell’olio dove avete precedentemente fatto soffriggere le melanzane.

Ungete una pirofila con un po’ di burro e disponete sul fondo uno strato di patate. Stendete sopra uno strato di melanzane e versate sopra il sugo.

Ricoprite lo strato di sugo con un altro strato di melanzane e continuate così fino all’esaurimento.

Coprite ultimo strato di besciamella e spolverizzate con il pecorino grattugiato.

Infornate la moussaka a 190°C e fate cuocere per 30 minuti.
Vi consiglio di aspettare alcuni minuti prima di servirla per evitare che vi bruciate, è buonissima anche a temperatura d’ambiente!

P.S. Per alleggerire un pochettino la moussaka si possono grigliare le melanzane anziché friggerle e lo stesso vale anche per le patate, fateli dorare in una padella anziché friggerle e alcune preferiscono anche senza besciamella.

Buona Domenica:)

Condividi:

5 COMMENTS

LEAVE A REPLY