Quando ho tempo, preferisco farlo io il pane a casa e il pane alle olive è tra i miei preferiti. Se volete potete ovviamente sostituire le olive verdi con quelle nere oppure se preferite, farli senza.
Se avete una cena e li serviti in tavola al posto del tradizionale pezzo di pane, farete un figurone per non parlare del profumino che si estende per tutta la casa. 🙂

Tempo di preparazione: 20 minuti + 1 notte di lievitazione
Quantità: 15-20 panini circa

Ingredienti:
300 ml di latte
200 ml di acqua
1 cucchiaino di miele
15 g di lievito
500 g di manitoba
200 g di farina di grano tenero
5-6 olive verdi grandi, snocciolate
3 cucchiaini di sale

Preparazione:
Se avete la macchina del pane aggiungete prima i liquidi insieme al miele e il lievito. Fatelo sciogliere bene prima di aggiungere le farine, le olive snocciolate e infine il sale. Usate il programma che impasta per 30 minuti e lasciate lievitare direttamente nella macchina per circa 1 ora.

Senza la macchina del pane usate lo stesso concetto impastando tutto in una ciotola, prima i liquidi con il miele e poi aggiungete piano piano le farine mentre continuate a mescolare il tutto. Verso la fine aggiungete le olive snocciolate e il sale. Lasciate lievitare l’impasto nella ciotola, coperta da un asciugamano per circa 1 ora. Tirate fuori l’impasto su una spianatoia infarinata e dividete l’impasto in piccoli pezzi, circa 100-150 g ciascuno.

Stendete i panetti e distribuiteli su una teglia da forno coperta da carta da forno. Spolverate i pannetti con un po’ di farina e coprite le teglie con l’asciugamano, lasciateli poi lievitare per tutta la notte.

La mattina dopo scaldate il forno a 250°C e infornateli per circa 15-20 minuti o affinché non diventano dorati.

Lasciate che si raffreddano su una griglia prima di servirli, sono spettacolari.

2 COMMENTS

  1. il pane alle olive piace molto anche a noi, ma l’ho sempre fatto con quelle nere, proverò anche con le verdi (e chi ci aveva mai pensato?!?!).
    brava!
    buona settimana.

LEAVE A REPLY