Adoro mettermi durante il fine settimana a preparare la pasta fresca fatto in casa, diventa un momento speciale sia quando li prepari che mentre li mangi. Tempo fa ho postato come fare i ravioli ripieni di spinaci e ricotta e le fettuccine fatti in casa, che sono altri tipi che spesso e volentieri preparo. Voi li preparate la pasta a casa, se si che tipo di pasta preferite?
Ecco qui la ricetta passo per passo su come preparare queste meraviglie;

Tempo di preparazione: circa 60 minuti
Quantità: 400 g di pasta (3 persone circa)

Ingredienti:
400 g di farina
2 uova
poca acqua

Ingredienti per il ripieno:
500 g di pesce povero (coda di rospo o pesce cappone)
60 g di parmigiano grattugiato
20 g di pane grattugiato
1 cipolla bianca
1 carota
1 uovo
1 mazzetto di prezzemolo
sale e pepe nero

Preparazione:
Preparate la sfoglia mescolando la farina insieme a due uova già sbattute. Mescolate il tutto e aggiungete un po’ di  acqua poca alla volta finché ottenete un impasto morbido ed elastico.

Con l’aiuto del martello o meglio con la macchina per la pasta stendete delle sfoglie sottili che stendete su un piano infarinato.
Pulite e lessate il pesce con un po’ di prezzemolo lavato e tritato, una cipolla e una carota tagliate a pezzetti. Appena cotto, dopo circa 15 minuti, privatelo di tutte le spine e mettete il pesce in una ciotola. Aggiungete la cipolla e la carota cotta e fateli a pezzettini, il parmigiano grattugiato, un uovo, il pane grattugiato, sale e poco pepe nero.

Mescolate il tutto e con l’aiuto di un cucchiaino prendete piccoli porzioni di ripieno e disponetele a mucchietti sulla pasta a circa 4 cm di distanza dal bordo e separati fra loro di 4 cm. Ripiegate la pasta e, con la punta delle dita, premetela intorno al ripieno, in modo da saldare bene i 2 lembi della sfoglia. Poi, con la rotella dentellata, ritagliate gli agnolotti a mezzaluna.

Poggiateli su un piano di lavoro o una teglia infarinata finché non li avete completati tutti.
Cuoceteli in acqua bollente e salata per circa 10 minuti, scolateli pochi alla volta con l’aiuto di una schiumarola e poggiateli direttamente nel sugo che avete preparato.

Altrimenti potete condirli con un po’ di burro fuso e grana grattugiata.
Buonaserata:)

3 COMMENTS

  1. Jag har alltid velat testa på att göra egen pasta, men det har liksom aldrig blivit av. jag har ingen pasta maskin heller så jag har en aning om att det skulle gå åt skogen, haha.

  2. Nu har jag premiärtestat pasta men jag spar det där med fyllning tills jag blivit mer van! Det blev riktigt gott men jag fick ta ett till ägg i smeten och även lite vatten. Du har kanske ett annat mjöl? Kollade efter durum men det fanns inte i min affär.
    Ha det fint/Karin

LEAVE A REPLY