Lasagne

Abbiamo avuto un carissimo amico ospite a casa nostra per un pò di tempo ed è molto bravo a cucinare. Ovviamente l’ho sfruttato un po’ e gli ho rubato qualche ricette tra cui questa versione di lasagne e perciò il nome; Lasagne alla Fabio:)
A me piace moltissimo le lasagne ma a dire il vero a me non è mai venuto benissimo, le sfoglie venivano sempre un po’ durette ma con il metodo che mi ha fatto vedere Fabio ormai mi vengono morbidissime e buone. Si può ovviamente modificare gli ingredienti aggiungendo la besciamella o togliere i piselli ma vedo sempre di usare la stessa procedura per non sbagliare e viene una lasagne buonissima! Voi come lo fate, avete una tecnica differente?

Tempo di preparazione: circa 3 ore
Quantità: 4 persone – 1 pirofila grande

Ingredienti:
1200 g di passata di pomodoro
500 g di sfoglia per lasagne (barilla senza precottura)
300 g di carne macinata
100 g di piselli
250 g di fior di latte
250 g di ricotta
½ cipolla
1 costa di sedano
1 carota
½ bicchiere di vino rosso
sale q.b.
olio d’oliva extravergine

Preparazione:
In una pentola mettete a soffriggere la cipolla e la carota tagliata finemente assieme all’olio di oliva. Una volta che la cipolla si è dorata aggiungete la carne macinata e fate rosolare il tutto mentre mescolate a fuoco medio per circa 15 minuti. Trascorso i 15 minuti sfumate con il vino rosso e versate i piselli, mescolate e lasciate cucinare per altri 15 minuti.

Versate la passata di pomodoro lentamente in modo che il sughetto non perde il calore e aggiungete circa ½ bicchiere d’acqua. Mescolate bene e salate a piacimento. Lasciate cucinare il sughetto per circa un’ora ricordando sempre di mescolare di tanto in tanto.

In una teglia da forno con bordi alti, versate sul fondo un po’ di sugo, poggiate uno strato di sfoglie per lasagne e sbriciolate un po’ di mozzarella e ricotta.

Poggiate nuovamente uno strato di sfoglie per lasagne, un po’ di sugo e sbriciolate la mozzarella e ricotta e continuate così fino ad esaurire tutti gli ingredienti.

Infornate per 20 minuti a 200°C e lasciatelo riposare possibilmente per un minimo di 40 minuti.

Infornate nuovamente per altri 10-15 minuti a solo 100°C in modo che rende la lasagne più compatta.
Buonissimo!

Condividi:

6 COMMENTS

  1. Ciao ragazze,
    è sempre una soddisfazione leggere i vostri commenti:)
    Questa lasagna è un pò particolare, sia perchè è senza la besciamella ma anche come ha specificato maria, la cottura è diversa.
    Credo che possa andare bene anche con le sfoglia fresche, non ho mai provato con questa versione ma non vedo il perchè non dovrebbe funzionare:)

    @Elena, ja utan bechamelsas…lite annorlunda men jag lovar att den ar god och kanske en aning lattare an vanlig lasagna.

    Buonaserata = Ha en harlig kvall,
    Nena

  2. Ebbbravo Fabio e pure tu! le lasagne con le polpette le fa ogni tanto mia cognata pugliese….son proprio favolose! 🙂

LEAVE A REPLY