Un piatto facile che sicuramente conosciamo tutti ma credo sia tanto facile che spesso dimentichiamo a preparalo a casa. Questo piatto lo trovo buono sia caldo che freddo, si mantiene senza problemi nel frigorifero per il giorno dopo. Prima di gustarlo lasciatelo almeno mezz’ora a temperatura ambiente. Tempo fa ho postato una ricetta simile; Uova fritte con fagiolini alla pizzaiola, la ricetta la trovate qui.

Tempo di preparazione: 10 minuti
Quantità: 2 persone circa

Ingredienti:
220g di fagiolini
1 cucchiaio di olio d’oliva extravergine
3 uova
1 spicchio d’aglio
sale
peperoncino

Preparazione:
E’ facilissimo bollire le uova, basta ricordare come si fa…
Il tempo di cottura delle uova si calcola dal momento in cui si immergono nell’acqua bollente: nell’immagine che vedete, l’uovo è stato cotto per 6 minuti quindi il tuorlo risulta abbastanza morbido e l’albume molto rappreso. Se preferite avere il tuorlo più rappreso dovete far bollire le uova da 8 -10 minuti.
Mettete le uova in un pentolino coperte d’acqua e portate a bollire, fateli cuocere per 8 minuti a fuoco vivace. Raffreddateli sotto acqua corrente in modo da fermare la cottura e sgusciateli. Tagliateli a metà, quindi di nuovo a metà in modo da ricavarne degli spicchietti.

Pulite i fagiolini spuntando le estremità e togliendo i filamenti. Lavateli bene sotto acqua corrente.

In una padella scaldate uno spicchio d’aglio  con un cucchiaio di olio, aggiungete i fagiolini e fateli saltare per circa 6-7 minuti.

Servite nello stesso piatto, un po’ di fagiolini e accanto degli spicchi d’uova, conditeli con un po’ di sale e olio e servire.

Condividi:

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY