Morgon significa mattina e frallor significa pagnottelle. Si chiamano così perché sono perfette per la colazione oltre ad essere anche molto nutrienti dato che contengono la crusca. Sapevate che la crusca fino ai primi anni ’70 veniva considerata un prodotto di scarto, destinata principalmente all’alimentazione del bestiame. La crusca è un cereale con un basso valore nutritivo ma con alto contenuto di fibre, varia molto dal tipo di crusca ma quella più ricca è quella di frumento che contiene circa il 45% di fibra. Dicono inoltre che la crusca aiuta molto nel combattere la stitichezza, problemi al colon e infine aiuta a combattere l’iperalimentazione in quando la sua qualità di gonfiarsi a livello gastrico, permette di provocare il senso di sazietà, e quindi di mangiare di meno.
Ecco che arriva la ricetta:

Tempo di preparazione: 2,5 ore circa
Quantità: circa 10 pagnottelle

Ingredienti:
4 dl latte
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaio di olio d’oliva extravergine
3 dl di crusca frumento tenero macinato
400 g farina di grano tenero tipo 00
200 g farina di manitoba
12 g lievito
2 cucchiaini di sale

Preparazione:
Nella macchina del pane mettete tutti gli ingredienti nel cestello (latte, miele, olio, le farine, crusca, lievito e il sale), azionate il programma per l’impasto e la lievitazione (escludete la cottura). Se non avete la macchina del pane vi tocca impastare a mano.

Tirate fuori l’impasto sul piano di lavoro già infarinato e dividete l’impasto in 10 pezzettini (dipende ovviamente dalla grandezza che preferite voi).

Dateli una forma tonda e appoggiateli su una teglia da forno coperta con la carta da forno. Lasciateli lievitare per un’oretta circa. Cuocete le pagnottelle per circa 10-15 minuti a 250°C. Fateli raffreddare su una griglia.

Condividi:

10 COMMENTS

  1. scusa Nena, non ho capito bene: tu di crusca hai usato quella liquida??
    io ho mia mamma che ne ha in quantità esagerate (se le fa portare per darla alle mucche), come mi regolo per le quantità?
    Una volta c’ho fatto i biscotti con la crusca 😛
    Comunque complimentissimi, devono essere proprio buone queste pagnottelle.
    Baci.

  2. ciao betty, vedo ora che ho scritto in effetti soltanto crusca.. 🙂
    Allora ho usato Crusca di frumento tenero macinato e non quella liquida.
    Mi sa che è proprio quella che ha tua madre ma macinata…ricordo che è lo stesso che portavano nella stalla quando ero piccola:))
    Per le quantità metti un 1/4 rispetto alla farina ma sono ancora in fase di sperimentazione:))
    Spero che sono riuscita a spiegarmi:))

  3. Gott med nybakat bröd? Vad var det för specialmjöl du hade? Aldrig hört talas om (men så är jag ingen mästerbagare heller!)
    Ha en trevlig helg Nena!

LEAVE A REPLY