L’estate è arrivata (finalmente!) e bisogna preparare la dispensa per l’inverno! Ok così suona come se lo facesse ogni anno…hahaha! A dire il vero è la prima volta che preparo la dispensa:)

La nonna del mio uomo di solito ci prepara ogni anno “o pacco” o vero, ogni anno che andiamo via da Ponza lei preparo un cartone con tutte le delizie che hanno preparato a casa. Di solito c’è il tonno, uova di pesce spada (abbiamo un pescatore in famiglia), le melanzane sott’olio, le alici, zucchero, aglio e caffè (ha paura che non ci sono a Milano:) e tante altre cose buone.
Purtroppo mi ha detto che quest’anno non ha avute le forze di preparare le melanzane, che io adoro tra l’altro, e così le ho chiesto la ricetta così le preparo io il pacco quest’anno:)
Ecco qui la ricetta per preparare le Melanzane sott’olio di Nonna Brigida:)

Tempo di preparazione: 30 ore circa (1,5 giorni) – incluso il tempo di riposo
Quantità: 7 barattoli di vetro circa

Ingredienti:
3 kg di melanzane
1 litro di aceto bianco
150 g di sale grosso
olio d’oliva extravergine
2 spicchi d’aglio
origano
peperoncino rosso piccante

Preparazione:
Lavate e sbucciate le melanzane e tagliatele o a striscioline oppure a dadini piccoli.

Sistematele in un scolapiatti alternando uno strato di melanzane con un pugno di sale ben distribuito, calcolate circa 50 g di sale a ogni kg di melanzane. Coprite e pressate le melanzane con un peso lasciandole così per circa 24 ore (minimo 12 ore), in modo che perda tutta la sua acqua.
Passato i 24 ore spremete le melanzane bene con le mani e togliete un po’ il sale rimasto. In un recipiente mettete le melanzane e versate sopra l’aceto in modo che sono del tutto coperte e lasciatele macerare per circa 5-6 ore.

Nel frattempo preparate la salsettina mescolando in una ciotola 5 cucchiai di olio, 2 spicchi d’aglio tagliati a pezzettini, origano e un po’ di peperoncino.

Trascorso il tempo strizzatele molto bene con le mani e mescolate le melanzane assieme alla salsettina.

Distribuite le melanzane con l’aiuto di un cucchiaio nei barattoli di vetro. Ricoprite d’olio e pressate bene affinché l’olio possa penetrare completamente. Con un coltellino lungo e sottile infilatelo tra il vetro e le melanzane in modo da assicurare che l’olio arriva fino in fondo e inoltre togliete così le bolle d’aria e garantite una migliore conservazione.
Tappate bene e conservate in un luogo fresco e asciutto. Saranno pronte dopo circa 10/15 giorni e si conservano per circa due anni (già da me testati).

E con questa ricetta partecipo alla bellissima raccolta “…è tempo di Melanzane” di Fabiola che scrive il blog di cucina Olio e aceto.

9 COMMENTS

  1. Ciao Nena, grazie di questa ricettina, io ho anche la versione di Manuela (la via delle spezie)che farò appena la mia contadina mi fornirà le primizie, un bacione,, sei bravissima.

  2. Buonasera!! Innnanzitutto ti ringrazio per la ricetta, mi son trovato benissimo e a mio agio in ogni passaggio!
    Ho seguito tutti i passi, e creato dei barattoli di melanzane sott oli dal bellissimo aspetto…ma dopo una settimana purtroppo ho notato che l’aglio e’ diventato verde come se fosse marcio…sai darmi dei per ovviare a questo spiacevole inconveniente e magari come non ripeterlo in futuro? Inoltre pensi debba rimuovere tutti i pezzi d’aglio dai vasetti?

    Grazie mille,
    Francesco

  3. Ciao Francesco, sono contenta che ti sei trovato bene con la spiegazione ma mi spiace molto per l’aglio.
    Non so bene cosa dirti perchè non mi è mai successo e ho ancora i vassetti che ho preparato nel 2010. L’unica cosa che mi viene da pensare che magari non erano coperte dall’olio o erano in fondo ai vassetti?

  4. la mia mamma invece dell’origano mette foglioline di menta fresca e sinceramente a me piacciono molto( le sto facendo oggi)

LEAVE A REPLY