Un primo piatto secondo me molto estivo. Adoro gli scampi e anche le vongole e ne mangerei a quantità industriali:-)

Tempo di preparazione: circa 30 minuti
Quantità: 5 persone circa

Ingredienti:
1 kg di vongole veraci
500 g di scampi surgelati
600 g spaghetti
4-5 cucchiai di olio di oliva extravergine
1 spicchio d’aglio
10-12 pomodorini
prezzemolo q.b.
½ bicchiere di vino bianco
sale q.b.

Preparazione:
Lavate bene le vongole sotto acqua fredda corrente e togliete le vongole morte. Lo vedete facilmente perché sciacquandole quelle morte si aprono.
Versate in una pentola lo spicchio d’aglio insieme a 4-5 cucchiai di olio. Aggiungete il prezzemolo tagliato a piccoli pezzi e mettete a soffriggere a fuoco vivo.

Appena raggiunge il calore versate le vongole, lasciate circa 6-8 vongole da parte per il sugo. Aggiungete il vino bianco e lasciate soffriggere mentre di tanto in tanto scuotete la pentola in modo che si mescola il tutto. Quando vedete che le vongole si aprono tutti, dopo circa 4-5 minuti di cottura spegnete il fuoco. Raccogliete l’acqua fuoriuscito dalle vongole in una tazza e mette da parte, questo è la cosa importante che vi darà il gusto al vostro sughetto.
Sgusciate metà delle vongole e mettete in un piatto.
Tagliate il prezzemolo finemente e aggiungete il prezzemolo in una padella assieme all’olio e l’aglio e mettete a soffriggere a fuoco alto.

Aggiungete i scampi e fate soffriggere per circa 2 minuti prima di versare i pomodorini tagliati a spicchi, mescolate bene. Aggiungete di tanto in tanto un po’ dell’acqua che avete messo da parte nella tazza e verso la fine della cottura aggiungete anche le vongole che avete messo da parte.

Mettete a bollire la pasta e scolate al dente lasciando in una tazza un bicchiere dell’acqua della pasta.
Nella pentola versate la pasta insieme al sughetto agli scampi e fateli cuocere insieme.

Assaggiate e aggiungete un pizzico di sale se è necessario. Per non far seccare il sughetto versate un po’ di acqua della pasta. Spegnete dopo pochi minuti di cottura e aggiungete un filo d’olio a crudo.
Servite il tutto caldo con un po’ di prezzemolo come decorazione.

Buon appetito!

9 COMMENTS

  1. @Nel cuore: grazie mille:))

    @accanto: grazie Libera:) sinceramente sono ricette che ho preparato prima di mettermi a dieta…non ti dico la fatica che ci metto adesso!!

    @Donatella: concordo pienamente con te:))

    @FruMatglad: hihi kul att du gillar det, semester kan du ju alltid komma pa nu ar det underbart vader har:))

  2. Ciao Lena, grazie per la tua gustosissima ricetta! mio marito e mio figlio si sono leccati i baffi!

  3. Ciao Katia, grazie per il tuo commento e mi fa davvero piacere sentire che hai fatto successo in cucina con la ricetta:))

LEAVE A REPLY