Un piatto molto simile al pasta al tonno classico ma con una piccola differenza nelle spezie che lo rende un piatto molto diverso. E’ perfetto quando si ha poco tempo a disposizione:

Tempo di preparazione: 20 minuti
Quantità: circa 2 persone

Ingredienti:
350 g di penne rigate
160 g di tonno al naturale
10 pomodorini
½ cipolla
2 cucchiai di aneto
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale q.b.
pepe nero q.b.
2 cucchiai di sale grosso per l’acqua della pasta

Preparazione:
Sbucciate la cipolla e tritatela finemente.
tonno_1
Scaldate 2 cucchiai di olio extravergine in una casseruola, aggiungete la cipolla tritata, fatela appassire dolcemente per 8 minuti circa, unite i pomodorini già tagliati a spicchi, fate cuocere ancora qualche minuto e infine aggiungete il tonno sgocciolato e sminuzzato.
tonno_2
Regolate di sale, pepate a piacere, aggiungete un cucchiaio di aneto spezzettato, mescolate per insaporire e spegnete il fuoco.
tonno_3
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata bollente, scolatela al dente e conditela nel sugo di tonno. Suddividete le penne al tonno nei piatti individuali, guarnite con l’aneto rimasto e servite.
tonno_4
Facile e buono, spero che vi gusti!

Condividi:

LEAVE A REPLY