Perfetto durante il periodo di Halloween:) Il Bloody Mary, il cocktail preferito di James Bond 007, può essere preparato sia nel mixing glass oppure direttamente nel bicchiere. Questo famoso e particolarissimo cocktail fu creato da un barman dell’Harry’s Bar di Parigi nel 1920 che, ispirandosi alla vita della sanguinaria Maria Tudor, mescolò il succo di pomodoro alla vodka. In realtà, la bevanda era già stata creata nel 1911 a Clancy’s di New York, ma mescolato con gin. Quando Clancy Peron si trasferì a Parigi, ingaggiò uno skotsman di nome Harry MacElhone come barchef e il barista è stato nominato Ferdinando che bevono mescolato con la vodka. Vodka stato a questo momento, moderna in Europa, a differenza degli Stati Uniti. Ha chiamato la miscela di Bloody Mary e il nome si riferiva alla crudele regina d’Inghilterra, Maria Tudor

Tempo di preparazione: 15 minuti
Quantità: 1 long drink

Ingredienti:
6 cl di vodka
succo di pomodoro
1 cucchiaino di succo di limone
2 gocce di salsa Worcester
2 gocce di tabasco
un pizzico di sale
un pizzicio di pepe

Preparazione:
Mescolate insieme in bicchieri alti, con un po’ di ghiaccio tritato.
Da servire in bicchiere da cocktail e non come nella foto….io non li ho ancora comprati per casa nostra;)
blood_mary

LEAVE A REPLY