Il ragù bolognese risale al medioevo ed è senz’altro tra i sughi italiani più conosciuti nel mondo. Peccato che il piatto al quale si accompagna, all’estero, sono gli spaghetti, probabilmente l’unico formato di pasta che i bolognesi si sognerebbero mai di condire con il ragù! Gli svedesi lo preparano tra l’altro in una 20 di minuti ed è considerato un piatto veloce! Lo lasciano rosolare la carne in una padella aggiungendo il purè di pomodoro e alla fine il ketchup, assolutamente niente a che vedere con l’originale 🙂
Ecco qui una delle ricette della vera (non svedese) ragù alla bolognese;

Tempo di preparazione: 5 h
Quantità: circa 4 persone

Ingredienti:
400 g. di Ravioli al Brasato (oppure Tagliatelle)
400 g. di Carne di manzo tritata
1 Carota
1 Costa di Sedano
1 Cipolla, media
700 g. Passata di pomodoro
½ bicchiere di Vino rosso o bianco
Sale e Olio di oliva q.b.
Parmigiano Reggiano q.b.

Preparazione:
Pulite la carota, il sedano e la cipolla, tritate il tutto, tagliate la carota a rondelle e non troppo sottile. In una pentola aggiungete un po’ di olio d’oliva e fate riscaldare prima di aggiungere le verdure tritate, fate soffriggere.
ragu1
Aggiungete metà della carne macinata insieme al vino mentre continuate a mescolare e lasciate soffriggere per circa cinque minuti.
Appena vedete che la carne ha preso un po’ di colore e il vino è stato assorbito, buttate nella pentola la passata di pomodoro, girate bene il sugo e aggiungete il resto della carne macinata, appena vedete che la cottura si è ripresa aggiungete un po’ d’acqua.
ragu2
Fate cuocere il sugo per circa 4 ore mescolando di tanto in tanto. Ricordate di aggiungere il sale durante la cottura e ogni tanto aggiungete ½ tazza d’acqua per evitare che il sugo si secca.
ragu3
Mettete a bollire l’acqua per la pasta dopo aver lasciato il sugo riposare per 30 minuti. Fate bollire i ravioli, scolateli e mescolateli insieme al sugo e serviteli sui piatti. Condite il piatto con il parmigiano grattugiato.
ragu4
Buon appetito:)

Condividi:

LEAVE A REPLY